Carrie

Ci siamo. Oggi è il 23 settembre 2011. Si comincia. Negli ultimi tempi non vedevo l’ora che venisse questo momento. A forza di leggere e di parlare di Stephen King avevo la sensazione di perdere il contatto con il King scrittore, con il piacere che deriva dalla lettura delle sue opere, che poi è il motivo principale per il quale mi sono dedicata a questa impresa. Ma, a questo punto, credo che recupererò in fretta questo piacere.

Ma veniamo a Carrie. Del libro ho già parlato e non voglio ripetermi, basta che andiate a rileggervi questo post. Mi rimane da parlare dell’edizione che leggerò. Si tratta dell’ultima edizione di Bompiani, comprata per l’occasione. Di seguito vi riporto i dettagli:

Brossura 174 Pagine

ISBN-10: 8845246086

ISBN-13: 9788845246081

Editore: Bompiani

Data di pubblicazione: Jan 01, 2000

Traduttore: Brunella Gasperini

Carrie è anche il primo libro di King che ho letto in vita mia. Non ricordo a che età ma sicuramente durante i primi anni di Liceo. Quindi, per essere precisi, l’attuale è una rilettura. Beh, non mi resta altro da dire, per il momento. Lasciatemi andare a principiare…