Beh… dunque… quando si riceve un premio bisognerebbe fare un discorso ma in questi giorni non ho grande lucidità per metterne in piedi uno per cui, mi perdonerete, se, come al solito, farò un po’ le cose a modo mio😉

Ecco, ho ricevuto un premio. Il premio Blogger Affidabile che mi pare una cosa enorme e mi viene già il dubbio che Sonja non fosse molto lucida quando me l’ha elargito. In ogni caso gliene sono grata anche perché questa cosa mi dà l’occasione di ringraziare un po’ di gente e capirete perché. In cosa consiste questo riconoscimento? Nel rispettare 5 semplici regole che pare siano fondamentali per considerare un blog come affidabile.

  1. È aggiornato regolarmente. Ecco… e qui già casca l’asino. Perché è vero che il blog l’ho aggiornato regolarmente per un po’ di tempo ma poi, come dire, mi sono un po’ persa. Colpa del poco tempo ma, soprattutto, della mia incostanza. Diciamo che cercherò di rimediare e di tornare ad una parvenza di regolarità, ok?
  2. Mostra la passione autentica del blogger per l’argomento di cui scrive. Su questo direi che non ci sono dubbi, a costo di peccare di presunzione😉 Il problema, semmai, è l’opposto: troppa passione x troppe cose = grande confusione! Sì, semmai è quello il problema. Ma mi impegno a continuare con ancora maggior passione (e conseguente casino totale!).
  3. Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori. E questo è il punto che mi ha dato e mi dà più soddisfazione di tutti. Sarà che ho il pallino dei rapporti. Sarà che mi piace il dialogo in tutte le sue forme. Sarà che mi piace conoscere le persone. In ogni caso mi fa immensamente piacere vedere che chi passa di qui, di solito, lo fa per restare. È la cosa più bella di questa esperienza.
  4. Offre contenuti ed informazioni utili ed originali. Sull’utilità non dico nulla ma sull’originalità non ho dubbi dato che è quasi tutta farina del mio sacco derivata, principalmente, dal mio modo di sentire e vivere certe cose e certe esperienze, che si parli di arte, letteratura, cinema, musica o vita vissuta😉
  5. Non è infarcito di troppa pubblicità. Questa è facile perché direi che non ce n’è per niente di pubblicità. D’altra parte mica è un lavoro, no? Magari se mi pagassero potrei anche garantire una regolarità svizzera dei contenuti😉

Il premio prevede anche che spieghi quando e perché ho aperto il blog. Il quando è facile perché tra poco è un anno e gli anniversari, di solito, mi rimangono abbastanza impressi. Il perché è un po’ più complicato dato che è partito in un modo e ha finito per andare un po’ allo scatafascio! Il motivo fondamentale è stato la decisione di buttarmi nell’impresa 1, complice l’estate ancora da vivere e quasi niente da fare in ufficio. Poi sono arrivate l’impresa 2 e un mucchio di cose nel mezzo spuntate come funghi ad annacquare un po’ il tutto… Ma tanto non mi metto neppure a far finta che non sia normale per me questa incoerenza😉

Infine il premio prevede di nominare altri 5 blogger che rispettino le caratteristiche sopra elencate e che, a mio parere, meritino il riconoscimento. E, quindi, ecco i miei meritevoli vincitori (assolutamente in ordine casuale!):

  1. Silver Arrow. Perché il suo blog trasuda tutta la sua passione per musica, Moto Gp, fisica e tutto ciò che stimola la sua curiosità e scatena la sua fantasia.
  2. Suibhne. Perché i suoi post sono sempre lievi ed arguti e raccontano di vita vissuta in maniera personale ed intelligente.
  3. Lucia. Perché il suo blog è un punto di riferimento irrinunciabile per tutti gli appassionati di horror. Senza nessun pregiudizio e con estrema passione.
  4. Ralph Magpie. Perché le sue elucubrazioni a 360° gradi sono entusiasmanti ed appassionanti. Sempre e comunque.
  5. Viga1976 (o babordo76 o Davide o comunque lo vogliate chiamare! Tanto è sempre lui. Sempre riconoscibilissimo). Basta dire che molti suoi post si intitolano Atto d’amore! Mi sembra estremamente indicativo. E anche perché è genuinamente incazzato. Anzi, SOPRATTUTTO perché è genuinamente incazzato😉

Premio meritatissimo per tutti e 5 quindi! Ma non finisce qui. Nel senso che voglio fare una piccola postilla ed approfittarne per ringraziare un po’ di persone semplicemente per il piacere di averle potute incontrare. Perché, effettivamente, tutto è partito da questo blog e, quindi, mi sembra doveroso inserire qui questo ringraziamento. Sono tutte persone che, in un modo o nell’altro, frequentano la blogsfera e che rappresentano gli incontri più significativi e belli che ho fatto in questo spazio che, per quanto mi riguarda, di virtuale ha solo il nome😉 Li elenco in ordine esclusivamente alfabetico per non fare torto a nessuno:

  • Frannie: grazie perché ha una passione immensa per lo zio Stevie e ama condividerla e confrontarsi
  • Kelvin: grazie per tante cose ma anche per la sua passione e competenza cinematografica. E per lo stupore nello scoprire di essere d’accordo per un medesimo giudizio su certi film ultimamente😉
  • Lady Lindy: grazie per il suo candore, per la sua cultura e per la sua ironia. Ma, soprattutto, per le comuni passioni letterarie (altrimenti Rochester non glielo avrei mai concesso! Non che Levin sia un ripiego, intendiamoci…)
  • Laragazzaconlavaligia: grazie per l’entusiasmo e il coinvolgimento in ogni cosa che fa🙂
  • Lilith: grazie per tutti i punti in comune: la passione per i gatti, la livornesità, l’amore per lo zio Stevie e per la voglia di dialogare
  • Lois: grazie per Parigi e l’arte ma, soprattutto, per l’immensa sensibilità
  • Lucia: grazie per aver condiviso i nodi da sciogliere. E per River. E per Alice. Ma, soprattutto, per Clarissa
  • Man from Mars: grazie per l’ironia e per l’inossidabile sostegno😉
  • Qwertyminus: grazie per l’assenza (😉 )e gli alti e i bassi. Grazie per il darmi ascolto ogni volta che lo sostengo.
  • Ralph Magpie: grazie per l’estrema intelligenza, per l’elegante ironia, per la passione dilagante e per la presenza sempre significativa
  • Silver Arrow: grazie per la leggerezza e la simpatia. Ma anche per avermi spacciato un po’ di serie francamente cult!
  • Sipronunciaaigor: grazie… no, via, qui rischierei di iniziare una lista che non potrei chiudere. Comunque c’è una lista. Fate finta che ci sia una lista.
  • Sonja: grazie per aver condiviso un sacco di cose, anche personali, anche difficili. Ma grazie soprattutto per il bacio alla nonnina! Io l’adoro la nonnina🙂
  • Suibhne: grazie perché a Parigi ci sta lui quando vorrei starci io. Perché un po’ lo invidio ma almeno mi risparmia i 15° a luglio! A parte gli scherzi grazie per il più bel complimento che mi sia mai stato fatto😉
  • Viga1976: grazie per l’incazzatura, a costo di ripetermi. So che sembra una presa in giro ma è una cosa molto seria. Perché fa capire che ci sono ancora cose per cui vale la pena lottare e ci sono persone che hanno ancora voglia di farlo!